Pages Menu
Categories Menu

articoli di Don Carlo Nardi

image_pdfimage_print

2017

Martino perplesso

Quale carità? Da una novella e un saggio col Sacchetti e san Pier Damiani

Vero perché vero. Audacia ed umiltà

Immagine e assimilazione (Gen 1,26). Sfogliando Bibbia e padri della Chiesa

Il cieco nato. L’inusitata lettura di sant’Ireneo

Tesori in vasi di creta. Fragilità e fortezza

Santi per distrazione nell’amor di Dio

2016

Pudicizia a tutta prova. Il giovane Giuseppe, perfetto stoico e pio israelita (4 Maccabei 1,35-2,6), e fidente fratello

Il Fucini tra due papi, san Pio X e san Giovanni XXIII.

San Girolamo. Un profilo

A scuola con Doroteo di Gaza (505-569), un curioso ragazzo

Giobbe, “santo pagano” in Giovanni Crisostomo

L’eunuco (Atti degli Apostoli 8,26-40)

Galateo da chiesa

«L’Arabo, il Parto, il Siro …» Pensieri di Pentecoste

Il giorno del sole. Con san Giustino

L’umile pasqua ordinaria. La domenica

Luce in quaresima. Trasfigurazione con San Leone Magno

Salutari Epifanie

2015

Sempre Natale. Con o senza poesia.

Ognissanti

Non sempre chi parla ha qualcosa da dire, e proverbi a grappolo

Troppo Dio? Troppo uomo? La tentazione di un Cristo a mezzo

“Perché non parli?”. Nella prospettiva dell’Assunta Dio si compiace della nostra carne.

Per chi non lo sa. Le burrasche di sant’Anna.

Quale glorificazione. Ascensione, non apoteosi

L’universo in un raggio di luce. Da san Benedetto a Dante

Pensieri pasquali con gli antichi Padri

La Didachè. Un libriccino tutto fare

Ancora la “Dei Verbum”. Con i Padri della Chiesa

I cinquant’anni dalla Dei Verbum. Il gusto della parola di Dio

2014

Le perplessità di Giovanni Battista. Fragilità e grandezza

Papi e Padri; a venticinqu’anni dall’Istruzione vaticana sullo studio della patristica (10 novembre 1989)

Se il Magnificat non piace al re

Parlare di Gesù. Speriamo a modo

Con le parabole verso l’Assunta

Come un’umile compieta. Preghiera della notte

Forme di Chiesa. Dagli Atti degli apostoli verso la parrocchia

La fatica del decidere

L’inattesa pasqua di Benedetto. Sorprese di un sommesso comunicare