Pages Menu
Categories Menu

Novembre 2015

image_pdfimage_print

commemorazione-dei-defuntiAndrea Drigani partendo dalla commemorazione del 50° della istituzione del «Sinodo dei Vescovi» presenta le riflessioni svolte dal cardinale Christoph Schönborn; inoltre si sofferma sul rapporto tra il «Sinodo dei Vescovi» e il «Collegio dei Vescovi». Francesco Vermigli nel cinquantenario dell’approvazione della Costituzione dogmatica «Dei Verbum» richiama un’osservazione di Joseph Ratzinger circa il senso della Parola di Dio, contenuta in un libro scritto a quattro mani con Karl Rahner. Giovanni Campanella recensisce il volume di Francesco Gesualdi, nel quale si critica il mercato economico globalizzato e si cerca di indicare alcune soluzioni alternative. Basilio Petrà prosegue, con la quarta tappa, nell’informazione sull’itinerario verso la celebrazione del Sinodo Panortodosso. Gianni Cioli illustra delle linee propositive per un diritto di relazione di cura e delle decisioni di fine vita, elaborate dal Comitato Scientifico della Fondazione «Cortile dei Gentili», presieduta dal cardinale Gianfranco Ravasi. Francesco Romano ricorda la figura del Beato Contardo Ferrini, uno dei maggiori studiosi di diritto romano, nonché terziario francescano, nel quale si coniugano la tensione verso la santità cristiana e l’impegno per la ricerca scientifica. Alessandro Clemenzia muovendosi dal discorso di Papa Francesco per il 50° della nascita del Synodus Episcoporum propone alcune considerazioni sulla «sinodalità», che appartiene alla natura stessa della Chiesa. Dario Chiapetti esaminando un libro di Bernard Sesboüé riflette sul senso cattolico dell’ecumenismo, inteso come una dinamica di uscita e di incontro indispensabile per la vita della Chiesa. Antonio Lovascio esprime le preoccupazioni, provenienti sia da ambienti cattolici che laici, per le proposte governative circa il gioco d’azzardo e l’aumento dell’uso del contante, assai nocive per la promozione di un’etica sociale. Leonardo Salutati dal commento di una pericope evangelica trae delle annotazioni molto attuali in ordine alla morale politica ed economica. Carlo Nardi ispirandosi ad un ossimoro: «la dolcezza amara», ci invita, in occasione della festa di Ognissanti, alla compagnia coi presenti e i passati, secondo l’esperienza di San Paolo. Francesco Vita presenta il volume di Mauro Bonciani sulla storia della Chiesa fiorentina, per sottolineare, tra l’altro, l’importanza di conoscere le vicende storiche delle singole Chiese particolari. Stefano Liccioli dalla lettura di una raccolta di scritti del Presidente Sergio Mattarella fa emergere come lo studiare insieme, a scuola, aiuti a comprendere le esigenze, le attese e i problemi degli altri.