Don Alessandro Clemenzia

Alessandro Clemenzia (nato nel 1981 a Roma), presbitero dell’Arcidiocesi di Firenze, ha conseguito il baccalaureato e la licenza in Teologia sistematica presso la Pontificia Università Gregoriana e il dottorato alla Pontificia Università Lateranense con la tesi “Dal Noi trinitario al noi ecclesiale. In dialogo con il progetto teo-logico di Heribert Mühlen”. Collaboratore per la cura e la traduzione italiana delle opere teologiche di Bernard Lonergan, è attualmente impegnato per una ricerca di postdottorato presso l’Istituto Universitario Sophia. È docente incaricato presso il dipartimento di ontologia trinitaria del suddetto Istituto e docente stabile straordinario presso la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale. È stato nominato nel 2021 Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede. Tra le pubblicazioni: Nella Trinità come Chiesa. In dialogo con Heribert Mühlen, Prefazione di P. Coda e Postfazione di E. Salmann, Collana di Teologia, Città Nuova, Roma 2012; Il Nulla-Tutto dell’amore. La teologia come sapienza del Crocifisso, a cura di P. Coda, J. Tremblay, A. Clemenzia, Città Nuova, Roma 2013; Questionnaire on Philosophy, a cura di N. Spaccapelo, con la collaborazione di A. Clemenzia e L. Sinibaldi, Pontificia Università Gregoriana, Roma 2007; N. Spaccapelo, Lezioni sulla vita affettiva, a cura di A. Clemenzia, Armando editore, Roma 2006.

 

vai agli articoli